Sotto col Piacenza, venerdì alle 20,30 a Pontedera

Gubbio-Piacenza è una delle due semifinali della Poule Scudetto. Si giocherà venerdì alle 20,30 a Pontedera. L'altra è Sporting-Bellinzago e si giocherà, sempre venerdì, alle "Due Strade" di Firenze.

DIRETTA RAISPORT

Gubbio-Piacenza sarà trasmessa in diretta da Raisport.

Solo i "Lupi" rossoblù chiudono a punteggio pieno

Solo i "Lupi" rossoblù chiudono a punteggio pieno - www.forzagubbio.it

Massimo Conti esulta dopo il gol (foto Simone Grilli)

 

Verdetti nella poule scudetto di Serie D. Le semifinaliste sono Piacenza, Sporting Bellinzago, Gubbio e Viterbese. Piacenza e Sporting Bellinzago passano alla seconda fase dopo aver impattato 0-0 nel match decisivo. Sconfitta indolore per la Viterbese che perde 3-2 in casa contro la Virtus Villafranca (primo ko interno stagionale). Il Gubbio è l'unica squadra a chiudere il mini-girone a punteggio pieno: gli umbri si impongono 0-1 nel fortino della Samb grazie al gol di Conti a cinque dalla fine. Con un turno di anticipo erano state liminate Venezia, Parma e Siracusa.

Il Gubbio è l'unica squadra ad aver chiuso il girone eliinatorio a punteggio pieno. 

 

LE CLASSIFICHE 

GRUPPO 1: Piacenza 4 punti, Sporting Bellinzago 4, Venezia 0

GRUPPO 2: Gubbio 6 punti, Samb 1, Parma 1

GRUPPO 3: Viterbese 3 punti, Virtus Francavilla 3, Siracusa 3

E adesso al "Riviera delle... Salme" fanno i... Conti!

Massimo Conti uccide la Sambenedettese e regala al Gubbio la semifinale Poule Scudetto con un gran gol in controbalzo a cinque minuti dalla fine. Per questo lo stadio marichigiano non si chiamerà più Riviera delle Palme, ma Riviera delle Salme. E al Gubbio i... Conti tornano. Quanto vale il gioiellino rossoblù?

Gubbio corsaro vola in semifinale della Poule Scudetto

Gubbio corsaro vola in semifinale della Poule Scudetto - www.forzagubbio.it

Il presidente Notari con il capitano Romano (foto Simone Grilli)

 

Samb in ginocchio (0-1): "Rivincita in Lega Pro"

E Notari: "Ci saremo e daremo sempre battaglia"

 

SAMB (4-2-3-1) Pegorin 7; Casavecchia 6, Salvatori 6, Conson 6,5, Flavioni 5; Barone 6, Raparo 5 (dal 30’ s.t. Pezzotti s.v.); Candelori 6,5, Sorrentino 6 (dal 22’ s.t. Vallocchia), Palumbo 6,5 (dal 22’ s.t. Fioretti 5,5); Titone 6,5. (Mazzoleni, Tagliaferri, Baldinini, Carminucci, Montesi, Gavoci). All. Palladini 5,5.

 GUBBIO (4-3-3) Volpe 7; Bartoccini 6,5, Marini 6,5 (dal 24’ s.t. Kalombo 6,5), Di Maio 7, Degrassi 6,5; Bouhali 7, Romano 7, Conti 8; Ferretti 7,5, Zuppardo 6,5 (dal 19’ s.t. Crocetti 6,5), Sciamanna 6,5 (dal 7’ s.t. Ferri Marini 6,5). (Monti, Fumanti, Koci, Petti, Tibolla, Cuccia). All. Magi 8.

 ARBITRO Gariglio di Pinerolo 6.

 MARCATORI Conti al 40’ s.t.

 NOTE Spettatori 5mila circa. Espulsi Candellori  al 34’ s.t. Ammoniti Flavioni, Romano, Ferretti, Bartoccini., Candellori, Vallocchia. Angoli 3-2

Verrebbe da dire che da ieri sera lo stadio sambenedettese non sarà più il “Riviera delle Palme”, ma il Riviera delle Salme. Perché il Gubbio ha “ucciso” la Samb con il pistolero Conti che a cinque minuti dalla fine ha demolito la difesa marchigiana. Il Gubbio conquista la semifinale della Poule Scudetto e va ad aggiungere il proprio nome a quelli del Piacenza, Sporting Bellinzago e Viterbese. Giocherà il 3 giugno o alle “Due Strade” di Firenze o a Pontedera. Poi in caso di vittoria la finalissima a Viareggio.

Tanta roba.

Del giovanissimo Conti (classe 1998) il gol che vale al finale, segnato deviando in rete in drop sotto la travesra, un traversone al pennello di un altro ragazzino, Kalombo, che entrato nella ripresa ha spacato in due la partita. Tanta roba. Con questa vittoria il Gubbio ha giocato, da dopo Natale tra campionato e Poule Scudetto, 19 partite vincendo 17 (poi un pari e una sconfitta).

Tanta roba.

A San Benendetto ci sono rimasti molto male. La sconftta col Gubbio ha rovinato la festa-èpromozione preparata fuori lo stadio. Doveva essere, nelle intenzioniu, l'occasione per brindare al ritorno in Lega Pro e all'aingresso in semifinale Poule Scudetto. Invece è il Gubbio che passa. Sicché alla fine in maniera ironica ma pepata qualcuno die dirigenti rossoblù ha detto: "Ci vendicheremo in Lega Pro". Senza sconporsi di un millimetro Notari ha ribattuto: "Allestiremo una squadracompetitiva e daremo battaglia su tutti i campi. San Benedetto del Tronto compreso".

Tanta roba.

 

Gazzetta.it